Google 致力于为黑人社区推动种族平等。查看具体举措

Autenticati utilizzando Apple e Unity

Puoi consentire ai tuoi utenti di autenticarsi con Firebase utilizzando il loro ID Apple utilizzando Firebase SDK per eseguire il flusso di accesso OAuth 2.0 end-to-end.

Prima di iniziare

Per accedere agli utenti utilizzando Apple, configura prima Accedi con Apple sul sito degli sviluppatori Apple, quindi abilita Apple come provider di accesso per il tuo progetto Firebase.

Unisciti all'Apple Developer Program

L'accesso con Apple può essere configurato solo dai membri dell'Apple Developer Program .

Configura Accedi con Apple

L'accesso a Apple deve essere abilitato e configurato correttamente nel tuo progetto Firebase. La configurazione dello sviluppatore Apple varia tra le piattaforme Android e Apple. Segui la sezione "Configura accesso con Apple" delle guide iOS+ e/o Android prima di procedere.

Abilita Apple come provider di accesso

  1. Nella console Firebase , apri la sezione Auth . Nella scheda Metodo di accesso, abilita il provider Apple .
  2. Configura le impostazioni del provider di accesso Apple:
    1. Se stai distribuendo la tua app solo su piattaforme Apple, puoi lasciare vuoti i campi ID servizio, ID team Apple, chiave privata e ID chiave.
    2. Per il supporto sui dispositivi Android:
      1. Aggiungi Firebase al tuo progetto Android . Assicurati di registrare la firma SHA-1 della tua app quando configuri l'app nella console Firebase.
      2. Nella console Firebase , apri la sezione Auth . Nella scheda Metodo di accesso, abilita il provider Apple . Specifica l'ID servizio che hai creato nella sezione precedente. Inoltre, nella sezione di configurazione del flusso di codice OAuth, specifica il tuo ID Apple Team e la chiave privata e l'ID chiave che hai creato nella sezione precedente.

Rispetta i requisiti dei dati anonimi di Apple

Accedi con Apple offre agli utenti la possibilità di rendere anonimi i propri dati, incluso il proprio indirizzo e-mail, al momento dell'accesso. Gli utenti che scelgono questa opzione hanno indirizzi e-mail con il dominio privaterelay.appleid.com . Quando utilizzi Accedi con Apple nella tua app, devi rispettare tutte le politiche o i termini applicabili degli sviluppatori di Apple in merito a questi ID Apple anonimizzati.

Ciò include l'ottenimento del consenso dell'utente richiesto prima di associare qualsiasi informazione personale di identificazione diretta a un ID Apple anonimo. Quando si utilizza l'autenticazione Firebase, ciò può includere le seguenti azioni:

  • Collega un indirizzo e-mail a un ID Apple anonimo o viceversa.
  • Collega un numero di telefono a un ID Apple anonimo o viceversa
  • Collega una credenziale social non anonima (Facebook, Google, ecc.) a un ID Apple anonimo o viceversa.

L'elenco di cui sopra non è esaustivo. Fai riferimento al Contratto di licenza del programma per sviluppatori Apple nella sezione Abbonamento del tuo account sviluppatore per assicurarti che la tua app soddisfi i requisiti Apple.

Accedi alla classe Firebase.Auth.FirebaseAuth

La classe FirebaseAuth è il gateway per tutte le chiamate API. È accessibile tramite FirebaseAuth.DefaultInstance .
Firebase.Auth.FirebaseAuth auth = Firebase.Auth.FirebaseAuth.DefaultInstance;

Gestisci il flusso di accesso con Firebase SDK

La procedura per accedere con Apple varia tra le piattaforme Apple e Android.

Su piattaforme Apple

  1. Installa un plug-in di terze parti per gestire l'accesso Apple nonce e la generazione di token, ad esempio Unity's Sign In With Apple Asset Storage Package . Potrebbe essere necessario modificare il codice per eseguire il plumb della stringa nonce casuale generata nel suo stato di stringa grezza da utilizzare nelle operazioni Firebase (ovvero, archiviarne una copia prima che venga creato il modulo digest SHA256 del nonce).

  2. Usa la stringa di token risultante e il nonce grezzo per creare una credenziale Firebase e accedere a Firebase.

    Firebase.Auth.Credential credential =
        Firebase.Auth.OAuthProvider.GetCredential("apple.com", appleIdToken, rawNonce, null);
    auth.SignInWithCredentialAsync(credential).ContinueWith(task => {
      if (task.IsCanceled) {
        Debug.LogError("SignInWithCredentialAsync was canceled.");
        return;
      }
      if (task.IsFaulted) {
        Debug.LogError("SignInWithCredentialAsync encountered an error: " + task.Exception);
        return;
      }
    
      Firebase.Auth.FirebaseUser newUser = task.Result;
      Debug.LogFormat("User signed in successfully: {0} ({1})",
          newUser.DisplayName, newUser.UserId);
    });
    

  3. Lo stesso modello può essere usato con ReauthenticateAsync che può essere usato per recuperare nuove credenziali per operazioni sensibili che richiedono un accesso recente. Per ulteriori informazioni, vedere Gestione utenti .

  4. Durante il collegamento con l'accesso ad Apple sulle piattaforme Apple, potresti riscontrare un errore che indica che un account Firebase esistente è già stato collegato all'account Apple. Quando ciò si verifica, verrà generata Firebase.Auth.FirebaseAccountLinkException anziché Firebase.FirebsaeException standard. L'eccezione include una proprietà UserInfo.UpdatedCredential che, se valida, può essere utilizzata per accedere all'utente collegato a Apple tramite FirebaseAuth.SignInWithCredential . La credenziale aggiornata elude la necessità di generare un nuovo token di accesso Apple con nonce per l'operazione di accesso.

    Si noti che LinkWithCredentialAsync continuerà a generare l'eccezione Firebase.FirebaseException standard in caso di errori di collegamento e pertanto non è in grado di restituire una credenziale aggiornata.

    auth.CurrentUser.LinkAndRetrieveDataWithCredentialAsync(
      Firebase.Auth.OAuthProvider.GetCredential("apple.com", idToken, rawNonce, null))
        .ContinueWithOnMainThread( task => {
          if (task.IsCompleted) {
            // Link Success
          } else {
            if (task.Exception != null) {
              foreach (Exception exception in task.Exception.Flatten().InnerExceptions) {
                Firebase.Auth.FirebaseAccountLinkException firebaseEx =
                  exception as Firebase.Auth.FirebaseAccountLinkException;
                if (firebaseEx != null && firebaseEx.UserInfo.UpdatedCredential.IsValid()) {
                  // Attempt to sign in with the updated credential.
                  auth.SignInWithCredentialAsync(firebaseEx.UserInfo.UpdatedCredential).
                    ContinueWithOnMainThread( signInTask => {
                      // Handle Sign in result.
                    });
                } else {
                  DebugLog("Link with Apple failed:" + firebaseEx );
                }
              } // end for loop
            }
          }
        });
    

Su Android

Su Android, autentica i tuoi utenti con Firebase integrando il login OAuth generico basato sul Web nella tua app utilizzando Firebase SDK per eseguire il flusso di accesso end-to-end.

Per gestire il flusso di accesso con Firebase SDK, procedi nel seguente modo:

  1. Costruisci un'istanza di FederatedOAuthProviderData configurata con l'ID provider appropriato per Apple.

    Firebase.Auth.FederatedOAuthProviderData providerData =
      new Firebase.Auth.FederatedOAuthProviderData();
    
    providerData.ProviderId = "apple.com";
    
  2. Facoltativo: specificare ulteriori ambiti OAuth 2.0 oltre a quello predefinito che si desidera richiedere al provider di autenticazione.

    providerData.Scopes = new List<string>();
    providerData.Scopes.Add("email");
    providerData.Scopes.Add("name");
    
  3. Facoltativo: se desideri visualizzare la schermata di accesso di Apple in una lingua diversa dall'inglese, imposta il parametro locale . Consulta i documenti Accedi con Apple per le localizzazioni supportate.

    providerData.CustomParameters = new Dictionary<string,string>;
    
    // Localize to French.
    providerData.CustomParameters.Add("language", "fr");
    
  4. Una volta che i dati del tuo provider sono stati configurati, utilizzali per creare un FederatedOAuthProvider.

    // Construct a FederatedOAuthProvider for use in Auth methods.
    Firebase.Auth.FederatedOAuthProvider provider =
      new Firebase.Auth.FederatedOAuthProvider();
    provider.SetProviderData(providerData);
    
  5. Autenticarsi con Firebase utilizzando l'oggetto provider Auth. Tieni presente che, a differenza di altre operazioni FirebaseAuth, questo prenderà il controllo della tua interfaccia utente aprendo una vista Web in cui l'utente può inserire le proprie credenziali.

    Per avviare il flusso di accesso, chiama signInWithProvider :

    auth.SignInWithProviderAsync(provider).ContinueOnMainThread(task => {
        if (task.IsCanceled) {
            Debug.LogError("SignInWithProviderAsync was canceled.");
            return;
        }
        if (task.IsFaulted) {
            Debug.LogError("SignInWithProviderAsync encountered an error: " +
              task.Exception);
            return;
        }
    
        Firebase.Auth.SignInResult signInResult = task.Result;
        Firebase.Auth.FirebaseUser user = signInResult.User;
        Debug.LogFormat("User signed in successfully: {0} ({1})",
            user.DisplayName, user.UserId);
    });
    
  6. Lo stesso modello può essere utilizzato con ReauthenticateWithProvider , che può essere utilizzato per recuperare nuove credenziali per operazioni sensibili che richiedono un accesso recente.

    user.ReauthenticateWithProviderAsync(provider).ContinueOnMainThread(task => {
        if (task.IsCanceled) {
            Debug.LogError("ReauthenticateWithProviderAsync was canceled.");
            return;
        }
        if (task.IsFaulted) {
            Debug.LogError(
            "ReauthenticateWithProviderAsync encountered an error: " +
                task.Exception);
            return;
        }
    
        Firebase.Auth.SignInResult signInResult = task.Result;
        Firebase.Auth.FirebaseUser user = signInResult.User;
        Debug.LogFormat("User reauthenticated successfully: {0} ({1})",
            user.DisplayName, user.UserId);
    });
    
  7. Inoltre, puoi utilizzare linkWithCredential() per collegare diversi provider di identità agli account esistenti.

    Tieni presente che Apple richiede il consenso esplicito degli utenti prima di collegare i loro account Apple ad altri dati.

    Ad esempio, per collegare un account Facebook all'account Firebase corrente, utilizza il token di accesso ottenuto dall'accesso dell'utente a Facebook:

    // Initialize a Facebook credential with a Facebook access token.
    
    Firebase.Auth.Credential credential =
        Firebase.Auth.FacebookAuthProvider.GetCredential(facebook_token);
    
    // Assuming the current user is an Apple user linking a Facebook provider.
    user.LinkAndRetrieveDataWithCredentialAsync(credential)
        .ContinueWithOnMainThread( task => {
          if (task.IsCanceled) {
              Debug.LogError("LinkAndRetrieveDataWithCredentialAsync was canceled.");
              return;
          }
          if (task.IsFaulted) {
            Debug.LogError("LinkAndRetrieveDataWithCredentialAsync encountered an error: "
                           + task.Exception);
              return;
          }
    
          Firebase.Auth.SignInResult signInResult = task.Result;
          Firebase.Auth.FirebaseUser user = signInResult.User;
          Debug.LogFormat("User linked successfully: {0} ({1})",
              user.DisplayName, user.UserId);
        });
    

Accedi con Apple Notes

A differenza di altri provider supportati da Firebase Auth, Apple non fornisce un URL per la foto.

Inoltre, quando l'utente sceglie di non condividere la propria e-mail con l'app, Apple fornisce un indirizzo e-mail univoco per quell'utente (del formato xyz@privaterelay.appleid.com ), che condivide con la tua app. Se hai configurato il servizio di inoltro e-mail privato, Apple inoltra le e-mail inviate all'indirizzo anonimo all'indirizzo e-mail reale dell'utente.

Apple condivide solo le informazioni utente come il nome visualizzato con le app la prima volta che un utente accede. Di solito, Firebase memorizza il nome visualizzato la prima volta che un utente accede con Apple, che puoi ottenere con getCurrentUser().getDisplayName() . Tuttavia, se in precedenza hai utilizzato Apple per accedere all'app senza utilizzare Firebase, Apple non fornirà a Firebase il nome visualizzato dell'utente.

Prossimi passi

Dopo che un utente accede per la prima volta, un nuovo account utente viene creato e collegato alle credenziali, ovvero il nome utente e la password, il numero di telefono o le informazioni sul provider di autenticazione, con cui l'utente ha effettuato l'accesso. Questo nuovo account viene archiviato come parte del tuo progetto Firebase e può essere utilizzato per identificare un utente in ogni app del tuo progetto, indipendentemente da come l'utente effettua l'accesso.

Nelle tue app, puoi ottenere le informazioni del profilo di base dell'utente dall'oggetto firebase::auth::user. Vedere Gestisci utenti .

Nelle regole di sicurezza del database in tempo reale e dell'archiviazione cloud di Firebase, puoi ottenere l'ID utente univoco dell'utente che ha eseguito l'accesso dalla variabile auth e utilizzarlo per controllare a quali dati può accedere un utente.