Questa pagina è stata tradotta dall'API Cloud Translation.
Switch to English

Inizia con Firebase Realtime Database for C ++

Firebase Realtime Database archivia e sincronizza i dati utilizzando un database cloud NoSQL. I dati vengono sincronizzati tra tutti i client in tempo reale e rimangono disponibili quando l'app va offline.

Prima di iniziare

Prima di poter utilizzare Firebase Realtime Database , devi:

  • Registra il tuo progetto C ++ e configuralo per utilizzare Firebase.

    Se il tuo progetto C ++ utilizza già Firebase, allora è già registrato e configurato per Firebase.

  • Nel tuo file build.gradle livello di build.gradle , assicurati di includere il repository Maven di Google in entrambe le sezioni buildscript e allprojects .

  • Aggiungi Firebase C ++ SDK al tuo progetto C ++.

Tieni presente che l'aggiunta di Firebase al tuo progetto C ++ implica attività sia nella console Firebase che nel tuo progetto C ++ aperto (ad esempio, scarichi i file di configurazione di Firebase dalla console, quindi li sposti nel tuo progetto C ++).

Crea un database

  1. Se non lo hai già fatto, crea un progetto Firebase: nella console Firebase , fai clic su Aggiungi progetto , quindi segui le istruzioni sullo schermo per creare un progetto Firebase o per aggiungere servizi Firebase a un progetto GCP esistente.

  2. Vai alla sezione Database in tempo reale della console Firebase . Ti verrà chiesto di selezionare un progetto Firebase esistente. Segui il flusso di lavoro di creazione del database.

  3. Seleziona una modalità di avvio per le tue regole di sicurezza Firebase:

    Modalità di prova

    Ottimo per iniziare con le librerie client mobili e web, ma consente a chiunque di leggere e sovrascrivere i tuoi dati. Dopo il test, assicurati di rivedere la sezione Comprendere le regole del database in tempo reale Firebase .

    Per iniziare con il Web, iOS o Android SDK, seleziona la modalità di prova.

    Modalità bloccata

    Nega tutte le letture e le scritture da client mobili e Web. I server delle applicazioni autenticati possono ancora accedere al database.

  4. Fare clic su Fine .

Quando abiliti Realtime Database, abilita anche l'API in Cloud API Manager .

Crea e inizializza firebase :: App

Prima di poter accedere al database in tempo reale, è necessario creare e inizializzare l' firebase::App .

Includi il file di intestazione per firebase::App :

#include "firebase/app.h"

Android

Creare la firebase::App , passando l'ambiente JNI e una jobject riferimento alla Java attività come argomenti:

app = ::firebase::App::Create(::firebase::AppOptions("APPLICATION NAME"), jni_env, activity);

iOS

Crea firebase::App :

app = ::firebase::App::Create(::firebase::AppOptions("APPLICATION NAME"));

Accedi a firebase :: database :: Database Class

firebase::database::Database è il punto di ingresso per Firebase Realtime Database C ++ SDK.

::firebase::database::Database *database = ::firebase::database::Database::GetInstance(app);

Se hai scelto di utilizzare l'accesso pubblico per le tue regole, puoi procedere alle sezioni sul salvataggio e il recupero dei dati.

Configurazione dell'accesso limitato

Se non desideri utilizzare l'accesso pubblico, puoi aggiungere Firebase Authentication alla tua app per controllare l'accesso al database.

Prossimi passi

Problemi noti

  • Sulle piattaforme desktop (Windows, Mac, Linux), Firebase C ++ SDK utilizza REST per accedere al database. Per questo motivo, devi dichiarare gli indici che usi con Query :: OrderByChild () sul desktop altrimenti i tuoi listener falliranno.
  • La versione del flusso di lavoro desktop di Realtime Database non supporta offline o persistenza.