Google 致力于为黑人社区推动种族平等。查看具体举措
Questa pagina è stata tradotta dall'API Cloud Translation.
Switch to English

Registra eventi

Questa guida mostra come registrare gli eventi nella tua app.

Gli eventi forniscono informazioni su ciò che sta accadendo nella tua app, come azioni dell'utente, eventi di sistema o errori.

Analytics registra automaticamente alcuni eventi per te; non è necessario aggiungere alcun codice per riceverli. Se la tua app deve raccogliere dati aggiuntivi, puoi registrare fino a 500 diversi tipi di eventi di Analytics nella tua app. Non c'è limite al volume totale di eventi che la tua app registra. Si noti che i nomi degli eventi fanno distinzione tra maiuscole e minuscole e che la registrazione di due eventi i cui nomi differiscono solo nel caso in cui si verifichino due eventi distinti.

Prima di iniziare

Assicurati di aver impostato il tuo progetto e di poter accedere ad Analytics come descritto in Guida introduttiva ad Analytics .

Registra eventi

Dopo aver configurato l'istanza firebase.analytics() , puoi iniziare a registrare gli eventi con il metodo logEvent() . Se hai già familiarità con Google Analytics, questo metodo equivale a utilizzare il comando event in gtag.js.

Per aiutarti a iniziare, l'SDK di Analytics definisce una serie di eventi suggeriti comuni a diversi tipi di app, tra cui app per vendita al dettaglio ed e-commerce, viaggi e giochi. Per ulteriori informazioni su questi eventi e su quando utilizzarli, sfoglia gli articoli su Eventi e proprietà nel Centro assistenza Firebase.

Nota: per ottenere il massimo dettaglio nei rapporti, registra gli eventi suggeriti che hanno senso per la tua app ei loro parametri prescritti. Ciò garantisce anche di trarre vantaggio dalle ultime funzionalità di Google Analytics non appena saranno disponibili.

Puoi trovare i dettagli di implementazione per diversi eventi e i relativi parametri nel riferimento all'evento gtag.js.

L'esempio seguente mostra come registrare un evento select_content :

Web v8

analytics.logEvent('select_content', {
  content_type: 'image',
  content_id: 'P12453',
  items: [{ name: 'Kittens' }]
});

Web v9

import { getAnalytics, logEvent } from "firebase/analytics";

const analytics = getAnalytics();
logEvent(analytics, 'select_content', {
  content_type: 'image',
  content_id: 'P12453',
  items: [{ name: 'Kittens' }]
});

Oltre ai parametri prescritti, è possibile aggiungere i seguenti parametri a qualsiasi evento:

  • Parametri personalizzati: i parametri personalizzati possono essere registrati per i rapporti nei rapporti di Analytics. Possono anche essere utilizzati come filtri nelle definizioni dei destinatari che possono essere applicati a ogni report. I parametri personalizzati sono inclusi anche nei dati esportati in BigQuery se la tua app è collegata a un progetto BigQuery.
  • parametro value : value è un parametro generico utile per accumulare una metrica chiave relativa a un evento. Gli esempi includono entrate, distanza, tempo e punti.

Se la tua applicazione ha esigenze specifiche non coperte da un tipo di evento suggerito, puoi registrare i tuoi eventi personalizzati. Ad esempio, se stai sviluppando un gioco e desideri monitorare quando un giocatore completa un determinato obiettivo, puoi registrare un evento simile al seguente esempio:

Web v8

analytics.logEvent('goal_completion', { name: 'lever_puzzle'});

Web v9

import { getAnalytics, logEvent } from "firebase/analytics";

const analytics = getAnalytics();
logEvent(analytics, 'goal_completion', { name: 'lever_puzzle'});

Visualizza gli eventi nella dashboard

Puoi visualizzare statistiche aggregate sui tuoi eventi nelle dashboard della console Firebase. Questi dashboard si aggiornano periodicamente durante il giorno. Per un test immediato, utilizzare l'output di logcat come descritto nella sezione precedente.

Puoi accedere a questi dati dalla dashboard Eventi nella console Firebase. Questa dashboard mostra i rapporti sugli eventi che vengono creati automaticamente per ogni tipo distinto di evento registrato dalla tua app.